username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La brezza

Lei è la brezza,
respiro della mia anima.
Lei è sangue,
cibo del mio cuore.
Alba e tramonti
dei pensieri più profondi.
Sole e notte,
fondamenta di città distrutte.
E chi sono io?
Sono la sua casa,
lo scrigno che la custodisce,
che l'accudisce
in attesa,
in attesa di un segno,
in attesa di un sogno,
mente e occhi che s'incontrano
a metà strada
per unirsi in realtà.
Vento che s'alza all'imbrunire
accarezza colli e pianure,
scuote nubi in lacrime
che scoppiano a piangere su di me.
Ed è tempesta...
Ma ad ogni parola,
ad ogni sua nota che vola
è dolce armonia,
è musica,
luce sulla buia via,
e non soffro più fatica.
Per un attimo
non un solo pensiero,
vuoto di suoni ero,
se non la sua voce,
melodia,
canto che fu il solo vero
traghetto dell'anima mia.
E sfioro l'acqua leggero,
contro tempesta e
l'inquieto mare nero.
Ed è pace...
Pace è la sua voce,
il suo riso felice,
arma che pare invincibile,
irraggiungibile meta.
Attorno a lei è solo infinita,
semplice e fresca brezza,
la dolce ebbrezza
della vita.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • gianni castagneri il 25/02/2014 06:21
    bella... cosi' come e' bello essere innamorati o anche solo credere di esserlo!
  • Luke83 il 19/05/2012 15:51
    grazie davvero per l'apprezzamento
  • Alessia Torres il 19/05/2012 14:53
    Il dolce tocco dell'amore sul cuore di chi ama...
    Bellissime espressioni!
  • francesca all il 19/05/2012 13:33
    sono proprio queste le sensazioni che regala l'amore.. un senso di pace, di quiete che ci rende quasi invincibili e imperturbabili...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0