PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prigionieri

Come bolle d'aria intrappolate in una sfera di cristallo noi
Illusi artefici d'un movimento verso l'alto
Ingannati
da questo mondo luccicante

Quando?
Supereremo queste mura trasparenti
e finalmente liberi
torneremo a unirci
all'immenso.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 14/11/2013 00:41
    Disfarci del fardello e volare liberi con l'anima nell'oltre bella
  • Anonimo il 25/07/2013 17:31
    Molto apprezzata complimenti..
  • Centrone Stefano il 30/05/2012 22:07
    Mi piace l'idea delle mura trasparenti; l'idea di tornare ad essere uniti all'immenso.
    Mi piace tutta la poesia.

1 commenti:

  • Massimiliano Caldarone il 02/06/2012 00:18
    grazie, per mestiere e passione, lavoro il vetro di murano, a volte involontariamente rimangono all'interno della materia(nella fase in cui è liquida)delle molecole d'aria che una volta raffreddato il vetro e quindi ritornato allo stato solido, le imprigiona, eternamente. La comparazione esistenziale mi è nata spontanea. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0