username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lui non c'è più

Nostalgia, nostalgia
arrivi in una nota,
in una melodia,
carezza sei nel vento,
vuoi farmi compagnia.
Riposi sopra a un prato,
cammini sulla sabbia,
brilli nel firmamento.
Aleggi nel mistero
di tutto ciò che è bello,
di tutto ciò che è vero,
del sentimento eterno.
Lui,
non si può più toccare,
non si può più guardare...
Io
devo chiuder gli occhi,
aprirli in fondo al cuore
ed afferrare stretto
il filo dell'amore...
Volare insieme a "lui"
oltre questa realtà!
Qui...
sottile nostalgia,
riposati con noi.

 

4
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vilma il 26/05/2012 22:02
    arrivati al cuore questi versi molto belli, complimenti e buona domenica
  • rossella loconte il 19/05/2012 21:03
    Ricerca dei termini,, emozioni profonde nei versi, ottima padronanza della lingua.."il filo dell'amore... mi piace..
  • Alessia Lombardi il 19/05/2012 20:25
    Poesia soave e delicata.. Stupenda!!
    Complimenti!!
  • Anonimo il 19/05/2012 20:16
    belle e toccanti parole... che mi commuovono...