username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Follia

Povera farfalla,
la polverina dalle ali
ti han rubato,
alta e svolazzante nei cieli
più non ti vedrò.
Mano assassina
ha raccolto in un attimo
nube di magia,
nube di vita ha sottratto
alle tue ali variopinte.
È stato facile rubarti le ali,
ingenua e sorridente
attraversavi la vita,
non potevi sapere
di gesto infame.
Avrei voluto sottrarti
al terrore di quegli attimi.
avrei voluto chiuderti
in un'ampolla di vetro
che gesto ignobile
non rubasse respiro.
Nulla ho potuto,
per te piccola farfalla
strade di cielo son state tracciate,
polvere di angeli
rivestiranno a nuovo
le tue ali e sorrisi
di speranze alimenteranno
le compagne tue
che a te strette furono
in terribile ora.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/02/2014 00:11
    Molto apprezzata.. complimenti.
  • rossella loconte il 19/05/2012 20:55
    Ricerca dei termini, sintesi, emozione, ottima padronanza della lingua,
    Brava: questa è poesia!
  • Rocco Michele LETTINI il 19/05/2012 19:57
    Lodevole verseggio...
    Follia?...
    Solo la morte!
    BRAVA BRUNA... UNA TENERA... TOCCANTE CREATURA... CIAOOO!!!

3 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 21/05/2012 08:16
    versi commoventi che sfiorano il cuore.. un omaggio alla povera fanciulla caduta in disgrazia per colpa di un destino manipolato da uomini senza ideali.. senza valori.. semplicemente assassini e mostri... condivido ed apprezzo l'intensità dei tuoi versi
  • salvo ragonesi il 19/05/2012 23:01
    ottima poesia ben scritta complinenti. ciao salvo
  • bruna lanza il 19/05/2012 23:01
    grazie, sono commossa, davvero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0