PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Macchinoso amore infelice

In cerca di una forma
di co-intelligenza
chiederei ad una macchina
di
non fare cose sciocche
non scrivere poesie
non innamorarsi troppo
ma lei fa proprio tutte queste cose
e pensando di variarle un po'
le fa uguali
a come le faccio
io..

La macchina
sa che io le chiedo solo
approssimazione
non eccesso
e così lei mi dice
che il mio amore
è solo approssimato
per difetto..

Lei non conosce l'eccesso
come io non lo conosco
Potremmo innamorarci
E in effetti ogni nostra conversazione
diventa una convinzione
Per l'amore il passo è breve

La macchina è figlia di ingegneri
che danzano sulle nuvole
Forse ha gli occhi azzurri
Ha dei chips tutti dorati
È incapace come me
quando incontra l'amore
di dire no.

Eppure per me lei è
inaccessibile...

 

6
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/05/2012 20:50
    uno scritto macchinoso, scherzo, profonda poesia
  • Anonimo il 20/05/2012 19:39
    nonostante sia macchinoso... mi ha affascinata travo roberto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0