PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Vi ricordate dell'Assalto ai forni?

Vi ricordate del grande Manzoni
e di quel periodo così vicino e lontano
Non assomigliava a uno di quei gironi?
E al dantesco inferno umano!

E a questo nostro tempo così avaro!
In cui si sono inaridite le miniere,
in cui la gioia ha un gusto amaro
e ogni dove trionfano le bandiere;

E dove sono assediate le anime fiere,
dalle leggi di un nemico disumano,
che ha abbattuto tutte le frontiere,
e regna su civiltà e nazioni intere, invano!

Vi ricordate del grande Manzoni?
Dei luoghi e personaggi dei promessi sposi,
e di tutte le storie e le passioni,
e dell'assalto ai forni di plebei rabbiosi!

Non assomigliano a noi quelle creature?
Che ora non assaltano più i forni,
ma salgono sulle cime dei monti senza storni,
senza alberi e urlano al cielo le loro sventure;

Che inferno hai concepito per noi? O Dante!
Il nostro non è certo più clemente,
sebbene sembri più agevole e attraente,
O Dante, qui dura un'eternità il singolo istante!

E tu Manzoni la grande mente lungimirante,
torneresti a Milano, Berlino a chiedere ai suoi opulenti?
Più pane e pietà per il popolo agonizzante,
o Dante, o Manzoni, ciel quanto siamo scontenti!

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 20/05/2012 15:54
    Dante... Manzoni... la letteratura nostrana... Fantastico il Tuo richiamo... l'assalto ai forni... l'inferno...
    BRAVO HAMID... CIAOOO!!!

4 commenti:

  • Len Hart il 14/10/2013 21:02
    I really liked this!
  • Hamid Misk il 20/05/2012 17:40
    Ggrazie Franco, idem la miseria porta alla rivoluzione.
  • Hamid Misk il 20/05/2012 17:39
    Grazie Rocco 'cè molta analogia con i tempi nostrni... buona serata
  • Anonimo il 20/05/2012 14:21
    E come no? Questi giorni assomigliano a quelli. La storia si ripete. Anche senza titolo l'ho apprezzato moltissimo. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0