accedi   |   crea nuovo account

Dedicata a lui

soav ti mostrasti a me
vision d'amore celestial, sublime
il cor mi si strugge, nel guardar ogni di'
chi conquistato avea mia mente e miei sospiri.
Oh fato sleale perchè tosto burlar di me ti vuoi?
che l'anima mia giovane e donzella
separar intendi da colui che cotando amo;
Re dei cieli che comandi lo mondo,
prendi i miei sospiri e i miei lamenti, dilagati ogn'ora
falli volar nel vento e divampar come foco ardente,
fa che su di un arco colarat zaffiro, arrivi trepidante
e di passion tenace.
Anche tu oh re degli inferi, piegati a mirare il mio dolore
e che l'odio che in te divampa si trasformi poscia
in compassione eterna.
oh tu che presa mi hai la gagion della mia vita
se nelle stelle sta scritta la lontananza sua eterna dillo!
e che io possa morir per la colpa che amar me lo fece
desiderar ogni ora.

liebe ti amo

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Maty' Sessa il 07/02/2011 14:55
    Liebe per ora vive solo nella mmia fantasia, purtroppo questo nome non e ancora associato a nessuno, e se mai qualche volta ho chiamato qualcuno in questo modo
    si e trattato solo di una brusca immeritata illusione.
  • sara rota il 26/06/2007 15:28
    Scritta forse in un modo un po' troppo ricercato, però sicuramente romantica...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0