accedi   |   crea nuovo account

La corale della pioggia

Impermeabili di mille colori
escono da buste di plastica
e goccoline di pioggia subito
li posseggono
imperlando.

Quelle gocce scese abili
tra gli anfratti dei muri e delle foglie
integre dal cielo
microcosmi
sono cadute sulle spalle
sulle cupole degli ombrelli
sulle lenti degli occhiali
dei tanti passanti.

Pur morendo la goccia
nella corale della pioggia,
essa s'impossessa
di millesimale spazio, lo fa suo
lo bagna
vi lascia i sali
modifica in silenzio la realtà.

 

7
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/05/2012 08:50
    la piccole gocce formano il mare, o la pioggia? Ottima poesia...
  • senzamaninbicicletta il 21/05/2012 20:00
    a me sembra, parlando di microcosmi, una vera e propria introspezione se non addirittura una riflessione filosofica. Oppure solamente la breve vita di una goccia di pioggia e l'universo che in quell'istante va ad occupare. In tutti i casi una bella poesia che ha il sapore malinconico di una giornata uggiosa di stampo romantico/contemporaneo. Brava e sorprendente come al solito

7 commenti:

  • mario durante il 26/05/2012 18:05
    E la nutre la realtà. Bastano piccole gocce corali per riavviare il ciclo della vita.
    Grande.
    Con ossequiosa stima. Mario
  • Ellebi il 22/05/2012 22:34
    È questo tipo di poesia che mi piace, che, a mio parere, non è esattamente introspettiva, descrivendo essa un aspetto della realtà, e descrivendolo con gli strumenti dell'arte poetica. Saluti.
  • Anonimo il 22/05/2012 12:01
    Già, ogni piccola cosa ha uno scopo preciso e produce un effetto. Questo avviene per la natura, ma anche per l'uomo.
    Ci vedo un messaggio di positività e un invito a saper cogliere il significato che va al di là dell'apparenza.
    Complimenti Mariateresa!
  • vincent corbo il 21/05/2012 17:25
    Ho letto solo il titolo: "La corale della pioggia" e per istinto ho pensato: Mariateresa Morry! Sono un mago? Comunque...è veramente completa questa poesia, potrebbe vincere un premio.
  • Anonimo il 21/05/2012 14:44
    Bella questa corale della pioggia! Complimenti al maestro. *****
    Franco
  • Andrea Pezzotta il 21/05/2012 14:41
    E così, una semplice goccia d'acqua modifica in silenzio la realtà.. messaggio forte che urla un sonoro "noi possiamo fare lo stesso"
  • ernest il 21/05/2012 13:33
    bella riflessione sulla pioggia e coglie alcuni spunti molto interessanti nella chiusa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0