username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il vuoto

Spaventata è la finestra,
immobile è il balcone.
E'indifferente il vuoto,
straziante è l'urlo degli innocenti,
l'asfalto si tinge di rosso,
la mente si è persa,
impotente si ferma la poesia.
Ancora una volta..
tutto si perde.

 

16
15 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • jessica il 04/06/2012 19:03
    Bella complimenti, idee chiare e scritta bene
  • Vincenzo Capitanucci il 22/05/2012 06:20
    Bellissima Denny... il vuoto di questo mondo... l'orrore... ha bisogno più che mai di Poesia...

15 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 03/06/2012 17:58
    Intensissimi versi di una profondità unica.. Mi ha emozionato Denny, quasi angosciato. Ciao!
  • tylith il 24/05/2012 23:54
    Sul davanzale della vita il poeta si ferma a guardare e Denny scrive con naturalezza ciò che è molto difficile esprimere: l'indifferenza. La trovo profondamente bella.
  • vincent corbo il 22/05/2012 19:39
    La poesia, la grande anima del mondo, si ferma dinanzi all'orrore. Una poesia che fa riflettere.
  • Anonimo il 22/05/2012 18:28
    Non diamo ulteriore POTERE all'odio. Gocce di cuore colmeranno abissi!
  • Ezio Grieco il 22/05/2012 17:19
    ... sintetica, efficace.
    .. senza scendere in particolari macabri, l'autore descrive l'orrore generato nei cuori da una mente folle.
    cl
  • teresa... il 22/05/2012 15:54
    davvero intensa.. la poesia s'arresta dinnanzi alla ferocia. l'adoro.
  • stella luce il 22/05/2012 15:48
    impotente è la poesia davanti a tanto dolore e tanto terrore... nessuno più ascolta le proprie emozioni ed alle volte è sconvolgente come le tragedie di questi giorni passino inosservate... e tutto riprenda come prima...
  • Anonimo il 22/05/2012 10:14
    Ci si smarrisce davanti a violenza gratuita e a domande senza risposte. Efficace e bella nella sua intensità.
  • mary il 22/05/2012 10:05
    e' un tempo questo dove l'orco apre il vuoto nella fiaba.. e senti l'urlo degli innocenti.. Grande capacita di sentisi la tua
    i miei complimenti..
  • - Giama - il 22/05/2012 09:34
    forte, vera, intensamente rosso questo vuoto, colmo di silenzio nel quale la mente e lo spiritono si paralizzano impotenti!

    grande denny!
    ciao ciao
  • Anonimo il 22/05/2012 08:42
    quanta passione in queste parole
  • Martha il 22/05/2012 08:21
    intangibile precipitante come se fosse aria... i miei complimenti
  • roberto caterina il 22/05/2012 08:21
    Concordo con quanto dice Loretta, ma poi, come dice Vincenzo proprio per venire fuori dall'orrore c'è bisogno di poesia..
  • karen tognini il 22/05/2012 06:57
    Si Denny...è tutto più difficile... non solo la crisi economica ci sta schiacciando ma anche la cronaca di questi giorni!!!.. ci ha reso tutti più consapevoli di quanto è tutto cosi' provvisorio e assurdo...
    Un abbraccio
    sempre bravo!!!!!
  • loretta margherita citarei il 22/05/2012 06:05
    non vi può essere poesia, quando vittime innocenti pagano per la mostruosa malvagità di esseri vigliacchi, intensa e profonda

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0