accedi   |   crea nuovo account

Il mio novembre

- Sensazioni e nostalgia... ovvero
... quel male che fa tanto bene.!"

Novembre... or mi sovviene...
" tempo di Preboggion e di frittelle "...
... quel vento che mi punge sulla pelle
e il freddo che poi cala nella gola
e, lì, raggela anche la parola...

Folate di ricordi, lentamente,
invadono il mio cuore e la mia mente
e mille desideri irrealizzati
sono "miscugli " di presenti e passati...

Ecco, il presente or mi fa sussultare...
apro i miei occhi, mi soffermo a guardare...

E mi ritrovo in uno strano letto
illuminato, a tratti, da lucenti faretti...
Sento il suo corpo così vicino al mio...
ogni tristezza par volare via!
Prender voglio il calor che sa donare...
il suo respir mi fermo ad ascoltare...
passione intensa da non dimenticare
che ci dà gioia, ci invita ad amare...

E il cuore, dalla notte coccolato,
or viene da emozioni tempestato...
Tenerezze infinite che mi danno dolcezza
ed animo in tumulto con gran dolori al petto...

... E.. quando poi noi rilassiam le menti
i sogni ed i ricordi riemergono imponenti!...

Rivedo me e gli amici più cari,
la gioia che rende gli occhi lucenti come fari...
percorrere sentieri chiari e scuri
con il fucile in spalla, ma sicuri!

Poi, finalmente, giungiam sulla collina
ansanti, ma felici più di prima...

Qui le mie orecchie avvertono il sibilo del vento
che gelido s'insinua e infligge un gran tormento!
La luna, là nel cielo, è padrona contenta,
la sua luce rischiara quei luoghi, cuori e menti...
La volpe, nei cui occhi la luna si riflette
mi fissa, sempre immobile, e par non voglia smettere...
Un gufo, su quell'albero, fischia la sua tristezza,
sferzando il tordo zirla, mi sfiora con destrezza...

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 31/10/2016 00:09
    splendida... complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/05/2012 16:58
    E che il Tuo dipinto novembrino...
    nei secoli non sia dimenticato...
    in un cassetto dal tarlo abitato...
    BRAVA IGINA... UN'APPREZZABILE VERSEGGIATO... CIAOOO!!!

10 commenti:

  • silvana capelli il 11/01/2013 20:28
    Hai decritto bene il tuo dipinto ritrovato, è davvero molto gradevole nel leggerlo.
    Al cuore e alla mente non sfugge proprio niente.
    Speciale! brava Igina.
    Un caloroso abbraccio.
  • Igina il 28/05/2012 13:30
    Grazie Franco, grazie tante per il tuo bel commento e per la tua attenzione... sei carinissimo!!!
  • Anonimo il 28/05/2012 12:54
    Ma che bei ricordi di vita!... Non sapevo cos'è il Priboggion(?) (sono di Verona) e allora l'ho cercato su Google. ***** Franco
  • Igina il 23/05/2012 21:25
    Sei carinissimo Gianni... grazie mille per le tue belle parole! A presto, Igina
  • Gianni Spadavecchia il 23/05/2012 21:22
    Impolverato ma ben conservato nel mucchio di idee messe da parte nel cassetto. Molto bella la tua poesia, lunga è vero ma molto intensa! Molteplici le immagini che fai immaginare attraverso i versi. E devo dire che sono tutte ottime immagini che ti ricordano un passato vissuto in ogni attimo.. Brava Igina Mi è piaciuta molto.
  • Igina il 22/05/2012 23:22
    Ringrazio tutti voi per le belle parole, per i vostri commenti... ne sono davvero lusingata! Un grosso abbraccio!
  • Francesca La Torre il 22/05/2012 23:15
    È cosi' bella e ben scritta che riscalda il cuore solo a leggerla. Complimenti.
  • Anonimo il 22/05/2012 18:38
    la natura accopagna questa splendida poesia... ricordi nostalgici fanno capolino piano piano quasi... a non voler più andare... una chiave per aprir la porta del passato quello trasognato che solo tu puoi far rivivere guardando quel dipinto imporlverato.. ma ben conservato... sublime lirica cara amica sei bravissima un bacio
  • Bruno Briasco il 22/05/2012 17:52
    Bellissima Igina... ricordi rivissuti col cuore e riportati alla memoria come fossero d'oggi. Immagini sapientemente descritte e cariche d'amore... complimenti davvero. Un abbraccio
  • - Giama - il 22/05/2012 17:02
    ma che bella poesia!
    coinvolgente, fluida, dipinta con un tocco leggero e tonalità così gradevoli da non stancare lo sguardo, ma di attrarlo a sè vicino fino a scorgere la trama della tela...

    bravissima!

    ciao ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0