username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vuoto

Giorni sprecati,
ore disperse
in altri appuntamenti,
effimere sensazioni,
capricci soddisfatti.

E,
alla sera
quel vuoto
dentro l'anima,

che deflaga
in un tumultuoso
connubio,
dei veri desideri,
che vorresti
diventino
la tua realtà.

 

1
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 09/11/2015 10:12
    apprezzata... complimenti.
  • Anonimo il 23/05/2012 14:23
    Attimi di vita che diventano la vita medesima.
    Dal mattino in poi, tra cose da fare per forza, quotidiani impegni alienanti e semmai appuntamenti che non vorresti rispettare o sorrisi che vorresti evitare di distribuire. O caso mai vorresti, desidereresti, dare a qualcuno che non può o non vuole riceverli.
    E poi la sera.
    Riflessione di una giornata intensa quanto sbagliata.
    Con la speranza nel cuore che domani...è un altro giorno.
    L'autrice ha la capacità di poetare con semplice grazia ma elevando il pensiero.
    Brava.
  • Anonimo il 23/05/2012 12:53
    Mi verrebbe da dire: "contro il logorio della vita moderna...".
    La quotidiana razione abbondante di vita dedicata ai piccoli e grandi problemi da risolvere, è alimentata dall'affanno nel sorbirla. Il sopraggiungere della sera dovrebbe poi in qualche maniera aggiustare le cose se non fosse per il fatto che forse nel frattempo ci siamo dimenticati di noi stessi, delle nostre apirazioni, dei nostri sogni. La mancanza di allenamento per questo tipo di attività interiore, ci castiga fino al punto di avvertire il vuoto delle nostre esistenze, affidato al sonno che tutto metabolizza. La realtà che ci circonda non coincide con il sogno che ci avvince e, via di corsa, ad affrontare un altro giorno.
    Stesura semplice nell'esposizione ma molto efficace nel messaggio che vuole proporre.

2 commenti:

  • Anonimo il 23/05/2012 11:46
    Non si può avere tutto quello che si vuole, ma tanto si. Basta volere e... volare. ***** Franco
  • Anonimo il 23/05/2012 11:39
    ciao, i tuoi versi sono così significativi... complimenti, la tua poesia è autentica emozione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0