PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Summa Aurea

Chi ha Dio in Sé

sommando
le esperienze
di una tragica melodrammatica commedia di vita

ritrae
nella sua anima

aldilà di un sentire romantico

soltanto
visi divini

esuma
con il massimo rispetto
di un semplice pittorico gesto

l'Amore

dove
strada e meta

cielo e terra

convergono in un solo magico punto

vede
il gioco di Dio espresso in ogni Altro

un parco senza dimensioni è il Tuo petto allestito a festa per bambini

bianche
ed inesistenti sono le umane tombe proiettate in luce d'eternità sotto un arco di tempo

variano solo nell'intensità e nella densità aurea dei colori

 

8
9 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 31/05/2012 10:45
    Un'insieme di versi sublimi che rimangono stampati e stemperati nell'anima di chi legge. Bella e profonda lirica ricca d'umanità e d'amore verso Dio ed il prossimo, apprezzatissima!
  • roberto caterina il 30/05/2012 20:27
    Ci sono molte cose che mi piacciono in questo poem: il gioco di Dio espresso nell'altro, l'intensità aurea dei colori, la capacità di ritrarre visi divini.. su questi argomenti si potrebbero fare dei poems separati e, almeno in parte, io stesso vorrei cimentarmi sui topics, al di là del sentire romantico, al di là delle esperienze che convergono tutte in un solo punto. Bella.
  • Ettore Vita il 25/05/2012 23:17
    Noi guardiamo il mondo attraverso la nostra lente colorata, decodifichiamo tutto attraverso i nostri paradigmi ed immagini mentali. Se abbiamo Dio dentro, vediamo Dio negli altri; se abbiamo la gioia vediamo un modndo colorato e sorridente...
    Ma caro Vincenzo, io non so vedere il gioco di Dio, la provvidenza che guida la storia... non so vedere l'aspetto positivo, salvifico del dolore degli innocenti. Per Bacco, l'altro giorno sono andato a far visita ad un giovane: cieco, spastico e con parte del cervello bruciata. Un pugno nello stomaco... sul muro c'era una poesia sul BUIO, roba da far piangere e meditare, bella nella sua limitatezza di forma... Come stai? mi ha chiesto. IO STO BENE, SAI!
    Ma perchè Dio gioca così con un innocente, per farmi commuiovere?
  • Anonimo il 25/05/2012 14:02
    Sommando insieme la somma di due somme si ottiene la summa a cui, aggiungendo una polvere d'oro, si ottiene la Summa Aurea per poter scendere a marcia indietro dentro di sé e scoprire i misteri dell'amore e così risalire per un'altra via verso il più alto dell'alto che però lo trovi nel basso, ma solo se tu t'abbassi.
    Ora c'è summa e summa, ma quell'altra è teologia e la studiava sempre mia zia.
    Vincé sei come sempre un pozzo di san Patrizio, tanto per parlare d'Amore! Bellissima come sempre!
  • Don Pompeo Mongiello il 25/05/2012 13:29
    Musicalità sublime che incornicia un contenuto prezioso e stimabile assai.

9 commenti:

  • battistelli aldo il 02/06/2012 04:23
    Non voglio commentare ma solo dirti grazie di avermi ricordato quanto sia straodinaria la vita e i suoi doni, grazie ancora!
  • salvo ragonesi il 01/06/2012 15:40
    pochi sono gli eletti a seguire la SUMMA AUREA bella salvo
  • - Giama - il 30/05/2012 12:43
    oggi non scriverò se non di sensazioni, quelle sublimi che emergono dai versi e prendono leggere il volo...
    come ali al vento...

    nessun'altra parola...

    semplicemente immenso!

    ciao ciao
  • Gianni Spadavecchia il 29/05/2012 18:21
    Saggi versi che rianimerebbero ogni cuore da qualsiasi ferita e farebbero riflettere ogni mente.
  • Anonimo il 27/05/2012 19:38
    vince solo tu puoi scrivere queste poesie intense belle che ti portano a riflettere... grazie caro amico...
  • Anonimo il 27/05/2012 19:04
    Il gioco di Dio, Lila, attraverso infinite sfumature.
    Commovente, al di là di un sentire romantico, nel
  • Giuseppina Iannello il 27/05/2012 17:23
    Bella; è una provvida voce che si leva per svelare, il senso del tempo nel rapporto con l'Eterno.
  • karen tognini il 25/05/2012 13:42
    Bellissima Vincenzo.. ma solo anime come la tua riescono a vedere in tutti una parte divina.. io ultimamente vedo solo diavoli...

    Bravo Vince...è il tuo modo di essere spirituale... io sono più terrena...
  • ernest il 25/05/2012 13:13
    un bellissimo modo di affrontare questo argomento. molto apprezzato e bella la poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0