PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frenesia d'amore

Riflessi dorati fiammeggiano sul tuo volto.

Nel buio assurdo dei pensieri,
il fragile bagliore di due candele scalda l'anima.

Sei abbracciata a lui.

Nel sottile incanto dei sensi,
ti sento delicatamente gemere,
mentre le tue dita accarezzano la sua virilità,
il suo rigoglioso desiderio.

Vi guardo, mentre un'altra mano,
un' altra bocca cercano il mio piacere.

Vite si appoggiano ad altre vite,
nel magico gioco dei desideri.

È una fragile intesa,
una terra di nessuno,
dove esplorare noi stessi,
dove capire noi stessi.

È una partita a quattro mani,
un gioco atavico,
perso nella notte dei tempi,
ripescato dalla nostra totale intesa.

Ti amo.

Ed amo vederti amare.

Siamo quattro anime che vivono della loro fiducia,
che condividono la loro capacità d'amare,
che respirano il magico profumo della passione, del desiderio.

Quattro anime risucchiate dall'intimo calore della notte,
si perdono nell'irreale silenzio
di un unico grande amore,
che nascosto brilla nei nostri cuori.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Nenia Samael il 20/08/2010 00:48
    non amo lo scambismo personalmente ma trovo che questa poesia sia davvero splendida e travolgente!
  • vito ferro il 04/09/2006 21:48
    scambista questa poesia. ma intensa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0