PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per Amore

Volevo prender dei soldi, e poi scappare di casa.
Era un periodo buio, che non sopportavo più.
Volevo telefonargli, e farmi venire a prendere,
andare all'aeroporto e non farmi vedere più.
Volevo telefonarle, per dirle che ero viva,
che era inutile aspettasse,
non m'avrebbe visto mai più.
Volevo urlarglielo in faccia,
e poi dirle che l'amavo,
e che proprio per amore, avevo deciso così.
Avrei voluto farlo da tempo,
ma il coraggio mi mancò.

Avrebbe preferito quello,
ma invece si ammazzò.

Fu ritrovata più tardi, ai piedi del suo letto,
con tutta la morte attorno, che la circondava.
Si era tagliata le vene, simbolo della vita,
aveva deciso di smettere, di non vivere più.
Piangendo la mamma disse: "Perché, piccola mia?"
"L'ho fatto per amore." E poi si addormentò.

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/12/2013 12:06
    Molto apprezzata... complimenti.

1 commenti:

  • Aedo il 26/05/2012 00:33
    La poesia riporta una storia di vita agghiacciante, che provoca tristezza... Mi chiedo: perché? Ma forse non c'è risposta...
    Apprezzo molto i tuoi lavori!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0