username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un istante

4 febbraio

Se ci pensi un istante e rifletti
infondo la vita cos'e'?
È tanto di tutto, e' poco di niente
e a volte sei solo fra tanta gente...
Solo? Ma poi solo perche'?
Sei tu che lo vuoi e non te
ne accorgi...
Tu parli, corri, ti fermi e riprendi
ascolti la gente ma non la senti...
Non vivi e' la vita che scorre per te!
Poi un giorno da dentro ti arriva
una voce dapprima suadente
poi sempre piu forte e insistente...
Ma che stai facendo?- ti urla -
E tu sei stordito perche' non comprendi.
Che c'e' di sbagliato? - sussurri -
Ma quella pi forte riprende
Che razza di vita e' la tua? Se finisse
in questo istante, cosa lasceresti d'importante?

 

2
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/05/2015 11:59
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 25/05/2012 17:27
    "Che razza di vita e' la tua? Se finisse
    in questo istante, cosa lasceresti d'importante"?
    SE FACESSI MIO QUESTO TOCCANTE VERSEGGIO... RISPONDEREI... NULLA... LASCEREI IL MALINCONICO CHE È IN ME... E GLI ALTRI SORRIDERANNO...
    E ALLORA VIA AI SOLLAZZI...
    BRAVA ALESSANDRA... UNA POESIA DALLE MILLE INTERPRETAZIONI... CIAOOO!!!

6 commenti:

  • viola il 09/06/2012 20:53
    In effetti dobbiamo cercare di vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo. ciao
  • tylith il 28/05/2012 10:20
    Se la mia vita finisse in questo istante so che lascerei tante parole, tanti disegni, tanti colori, tanta fantasia e tanta libertà di pensiero. Se poi finisse la vita di Rocco, per carità non ci voglio pensare, verrebbe a mancare una bravissima persona che prima di se stesso vede gli altri!
  • tylith il 28/05/2012 10:16
    È la prima volta che trovo tanta "affinità" poetica tra due poeti nella fattispecie fra te Alessandra, ovviamente e Alexandre! Vi trovo sulla stessa lunghezza "d'anima" mi riferisco alla poesia "Riflessioni" ma lo esprimo qui perchè vedo che anche Alexandre potrà prendere visione di questo mio pensiero che spero non sia frainteso o visto come un'invadenza.
  • Anonimo il 27/05/2012 00:25
    credo che pochissimi direbbero "e no, adesso no, non posso morire, lascerei questo quello quell'altro..."... in realta' nessuno lascia nulla, perche' siamo nulla in confronto a CIO' CHE POTREMMO ESSERE... PESSIMISTA? FORSE... BELLA RIFLESSIONE LA TUA
  • Alessia Lombardi il 25/05/2012 20:49
    Bellissima e profonda riflessione tradotta in versi..
    I miei complimenti!!
  • Anonimo il 25/05/2012 18:18
    Un monologo introspettivo su un tema che offre mille sfaccettature. Utile riflessione poetica.
    Ciao
    Aurelio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0