PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

IL CANTO DEL CIGNO

Amor s’è  vero che tanto
t’ho amato
nulla sarebbe non rivedere
il sole.
Dolce l’oblio se questo
il tuo desio.
E Quando queste membra
saran cenere
natura piangerà
sua rugiada,
il cigno canterà
sua ultima ora.
Unico segno di pietà
Mostrata.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Elena il 27/06/2007 22:32
    10 per il lirismo!
  • sara rota il 27/06/2007 15:37
    Mi ricorda uno di quei famosi poeti... Pascoli forse, ma non ne son certa... Comunque sia bello questo canto di malinconia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0