PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Campo di grano con corvi

e corvi neri stridono nel cielo
come presagi che in aria
sortono vortici coll'ali
in spire repentine e folli

e non s'ode alcun rumore intruso
dall'orecchio - intero e solitario -
se non fruscìo di grano
e l'abbaiar del cane

che col pollice ridesta temerario
e sfiora il grilletto
l'indice nervoso
l'anima ch'esplode gli carezza il cuore

la vita fugge
in quel campo di grano
in schegge nere impazzite di sole
tra il cielo azzurro e i papaveri rossi

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 31/05/2012 14:08
    Una lettura reale e fotografica d'un quadro del grande artista Van Gogh, ridipinto in fotogrammi evocativi e con sintesi di versi, apprezzata!
  • Anonimo il 29/05/2012 11:09
    le immagini sono davvero nitide e bellissime, complimenti!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 26/05/2012 15:09
    Nitido fotogramma de l'auro terreno...
    BRAVO... CIAOOO!!!
  • Anonimo il 26/05/2012 14:17
    Incredibile capacità di dipingere con parole ricercate e perfettamente combinate tra loro. I miei più sinceri complimenti.

11 commenti:

  • mauri huis il 29/05/2012 17:26
    Bella lirica dallo stile asciutto e scolpito come quella del grandissimo capolavoro cui sicuramente s'ispira. Poche cose emozionano come quel quadro, e poche parole emozionano come queste tue. Bravissimo.
  • Anonimo il 28/05/2012 12:32
    corvi presagio di ciò che accadrà... credo tu ti riferisca proprio al maestro Van Gogh... un momento tormentato della sua vita... o forse un suo ultimo quadro... molto bravo mani hai rappresentato perfettamente sentore di angoscia tristezza...
    complimenti molto bella...
  • roberto caterina il 27/05/2012 12:38
    Belle immagini. Mi è piaciuta molto, bravo.
  • loretta margherita citarei il 26/05/2012 16:31
    mi ricorda Breckt questa poesia, molto iintensa complimenti
  • - Giama - il 26/05/2012 15:32
    Grandioso verseggiare!
    Splendida, Sergio!

    Complimenti!
    Ciao
  • Anonimo il 26/05/2012 14:25
    Vincent Van Gogh ha dipinto il suo ultimo quadro con l'angoscia nel cuore... quei corvi neri che volavano bassi sul grano al vento... presagio di quello che a poco sarebbe accaduto...
    Versi che mi hanno toccato... adoro Van Gogh...
    MERAVIGLIOSA...
    Karen
  • Anonimo il 26/05/2012 14:24
    Vincent Van Gogh ha dipinto il suo ultimo quadro con l'angoscia nel cuore... quei corvi neri che volavano bassi sul grano al vento... presagio di quello che a poco sarebbe accaduto...
    Versi che mi hanno toccato... adoro Van Gogh...
    MERAVIGLIOSA...
    Karen
  • Andrea Pezzotta il 26/05/2012 14:24
    Descrivi davvero un ottimo dipinto! meravigliosa
  • Anonimo il 26/05/2012 14:24
    Vincent Van Gogh ha dipinto il suo ultimo quadro con l'angoscia nel cuore... quei corvi neri che volavano bassi sul grano al vento... presagio di quello che a poco sarebbe accaduto...
    Versi che mi hanno toccato... adoro Van Gogh...
    MERAVIGLIOSA...
  • Anonimo il 26/05/2012 14:24
    Vincent Van Gogh ha dipinto il suo ultimo quadro con l'angoscia nel cuore... quei corvi neri che volavano bassi sul grano al vento... presagio di quello che a poco sarebbe accaduto...
    Versi che mi hanno toccato... adoro Van Gogh...
    MERAVIGLIOSA...
  • Teresa Tripodi il 26/05/2012 13:17
    una dedica bellissima... il leggere un quadro attraverso i versi di una poesia è segno di grande capacità espessiva e cultura dell'arte... in questo Manì è un gran maestro... bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0