PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'alba

Si accende la luce
in una parte di mondo,
un colore giallo infuocato
sovrasta il cielo,
e la terra, come luogo incantato,
comincia a fumare profumi,

Tutto si risveglia dalla notte,
che come un sudario, copre ogni cosa,
succhiando i colori al dipinto ingannato,
d'un fiato.

E così che la vita,
appena svegliata
s'incammina ancora verso il tramonto
perchè infondo
l'alba altro non è
che l'inizio della fine del giorno
simile al nascere
che segna l'inizio
del percorso verso la fine.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/05/2012 21:10
    Molto bella ed intensa... piaciuta molto complimenti!!!

4 commenti:

  • Anonimo il 11/06/2012 14:38
    Sei profondo, oltre che profondamente poeta. Mi auguro solo che non ci sia troppa tristezza in te nei confronti della vita. Perchè, se la sua bellezza non la coglie un poeta, chi altro mai potrà farlo? Solo i santi? Ma quelli son rari, non mi rattristare troppo, Fernando!
  • Francesca La Torre il 30/05/2012 17:32
    Bellissimo il paragone dell'alba con la vita." la nascita segna l'inizio del percorso verso la fine". la penso anche io cosi', complimenti, ben scritta.
  • Anonimo il 27/05/2012 23:51
    È così che vita appena svegliata si avvia al tramonto. Giusto:
    Ma intanto gustiamoci quest'alba ed anche il giorno... ***** Franco
  • Rocco Michele LETTINI il 27/05/2012 19:37
    Un fotografar nitido... de la realtà...
    BRAVO FERNANDO... CIAOOO!!!