PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Contromano

Non ti crucciare per
le mie parole,

non rivolto la mia
vita ne la tua
per un amore sordo,

lascia al tempo che
passa i miei sfoghi,
se li porterà lontano.

Presto, molto presto
invertirò la marcia
ed andrò contromano

sperando di non
far del male a chi
mi accompagnerà
in questo assurdo
viaggio che mi vedrà
lontano da te, ma
più vicino a sorriderti.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Mea il 07/12/2011 04:07
    Consapevolezza, rigore d'intenti, parole che esprimono divario tra l'inconsistenza del passato e le raccomandazioni future. Vera e diretta..
  • Gabriella Salvatore il 19/01/2008 00:05
    contromano senza paura, ma col coraggio di cambiare, di provare e forse, invertendo la marcia, anche lei ti seguirà
  • Aniello Nello De Vivo il 24/09/2007 20:38
    mi piace il fatto che sei cosciente che in questi casi troppo spesso si rischia di far pagare le pene a chi non ne è la causa, e mi piace ancora di più il fatto che tu ti auguri di non farlo.
  • laura cuppone il 24/09/2007 13:32
    estremo, totale splendido e struggente atto d'amore..
    bellissima Ivan..
    ciao L
  • sara rota il 02/07/2007 08:06
    L'abbandono visto come una svolta e non solo come delirante dolore, anzi... già il fatto che più vicino le sorridi significa che non porti rancore, che le auguri ogni felicità. Bravo.
  • Anonimo il 28/06/2007 22:07
    Propenso a guardare al futuro con speranza, senza paure nè angoscie. Complimenti.
  • Gloria D'Alessandro il 28/06/2007 15:56
    Splendente nel futuro... di te con chi ti accompagnerà. Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0