accedi   |   crea nuovo account

Quella strana fabbrica

Producono caramelle senza zucchero
e senza aspartame,
la dolcezza del tramonto,
che poi pian piano si intravede le stelle.

Anche dalle stalle delle mucche perfette,
perchè imperfette e anche stanche.
E le fate buone, con zelo, lavorano ancora

nonostante il casos, e la causa, simultanea
all'effetto, per meravigliare gli Dei bambini.
Che sono il futuro. E certi vecchi e tristi barbogi...

che alcuni meritano rispetto, che son più giovani di me,
altri, o di animo cattivo, o perchè troppo sofferenti,
a stento ancora vagano, e la compassione, balbettante,
ma comunque c'e'.

E con questo cosa vorresti dire?
Che da sempre è la continua sofferenza
del nascere e morire, e per fortuna
c'e' il sostegno da chi, produce sogni positivi,
per ricaricarci, per farci di nuovo sentir vivi.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2012 20:36
    nella raf positiva... hai ragione bisogna sograre sempre... un baciotto
  • silvana capelli il 02/06/2012 23:15
    Bravo Raffaele, continua a credere nei sogni positivi, non ti rattristerai e pieno di carica vivrai, la tristezza se ne andrà, compagna ti sarà la serenità! e vai!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0