PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Midnight call

così rapido
il tempo,
scivola sui fianchi magri
d'un amore che consuma le ossa.
così freddo
il tempo,
scandisce il nostro addio
ma calde le tue mani
fragile il cuore avvolgono
e non so più
se è vita che doni
o è morte che concedi.
così inespresso
il tempo
cade,
sentimento e perdizione
sporco di sesso
tra le mie dita
ti disperdi
dentro un amore
affamato di ossa

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • augusta il 04/06/2012 16:35
    mi piace moltissimo la chiusa...
  • Anonimo il 03/06/2012 00:16
    ***** Complimenti. Franco
  • Anonimo il 03/06/2012 00:08
    versi assolutamente raffinati pur essendo "carnali"
  • denise il 02/06/2012 21:55
    grazie siete carinissime
  • Anonimo il 02/06/2012 21:22
    in coppia spesso si è cannibali... bellissima poesia
  • loretta margherita citarei il 02/06/2012 20:54
    ottima poesia complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0