accedi   |   crea nuovo account

I terremoti

Un forte boato nel Vaticano
tanto subbuglio un grande baccano
ecco; la parola sul giornale è stampata
trafigge più di una lama affilata,

senza ferire colpisce il cuore
del Vicario di Cristo buon pastore,

l'insieme del male lo fa soffrire
lui però vuole tutti bene-dire
la sua stabilità è stata forgiata sulla fede
nulla prevarrà sulla Santa sede.

Senza preavviso,
un forte tuono all'improvviso
tutto ha scosso col suo rumore
la terra ha tremato recando terrore
crollan le case aperte le fenditure
tante vite perse, le altre non sono sicure,

la gente del posto è forte si da coraggio
riprendere vogliono il loro travaglio
con lo sguardo al cielo e a piene mani
si augurano che sia migliore il domani.

Un vento impetuoso arriva dal cielo
non reca danni, ha mosso solo il velo
di Maria, discreto, impalpabile
del tutto impercrutabile,

nella stanza lingue di fuoco portò
su ciascuno dei presenti si posò
lo Spirito Santo,
permette che s'accorgano della sua presenza
li ha condotti a DIO, della sua conoscenza.

Lo Spirito in noi, ci rende forti
senza di Lui saremmo già morti
riaccende la vita a tutti i fidenti
la tristezza va via, si è sorridenti,

è l'avvocato difensore,
Spirito consolatore,
i nostri passi orienta
per accorgersi della sua presenza.

 

4
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/09/2012 08:48
    ... una poesia a carattere
    sociale molto sentita
    complimenti..
  • Anonimo il 22/06/2012 14:52
    Un testo riflessivo molto significativo e profondo. Belle descrizioni, accompagnate da metafore davvero incantevoli, completano il valore della pubblicazione. Piaciuta per stesura e contenuto. Buona giornata!
  • Don Pompeo Mongiello il 03/06/2012 12:19
    Riflessione sensata e condivisa appieno, tra l'altro in uno stile e forma sublime.

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 14/06/2012 12:15
    Molto piaciuta e stimata questa tua veramente tanto bella!
  • Ellebi il 13/06/2012 00:46
    Tutto quanto da te scritto è da parte mia condivisibile, dal primo verso all'ultimo. Saluti.
  • Anonimo il 06/06/2012 15:16
    silvana deve essere... tremendo... povera gente... intensa lirica... bellissimo l'ultimo verso un abbraccio