accedi   |   crea nuovo account

Addio

... Se non si può...
... se però
e piove in questo mattino di luce
l'anima persa nel vuoto
s'allontana dalla mente
sbiadisce
nei colori di quest'estate
estate che torna, sì se ritorna
e nei miei giorni, nei tuoi..
ti ho vista sai
l'altro giorno
bella!
come sempre più di sempre
guardo dentro,
fuori
il gusto della sabbia riflette l'arcobaleno
dei colori rubati al tempo
e con l'ora dell'addio piango,
stasera ho incontrato Dio
attraverso la gioia di un sorriso
nel silenzio di una lacrima
quel turbinio che di là tesse il filo
parti... parte l'ho perso
e un pezzetto di me ti porti
-Qual è il segreto?
la verità che cerco ancora
quando viene notte
e poi il giorno e ancora notte,
quelle lunghe sere a passeggiare sui corsi dei sogni
in solitarie strettoie, dei respiri
dove fugge la mente
e le parole
parlo... scrivo,
ma non sento il suono della penna
dove cerchiamo la vita
per tutta una vita
e questa storia consegnata agli annali,
una vita di sguardi distanti
tra muri di pensieri
ed il tempo non esiste oltre gli occhi...
e' solo il calco dei debbi
e la mano
cerca quel gesto rituale
da spalmare sulle labbra.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0