accedi   |   crea nuovo account

Un rifugio

Ho bisogno di te del tuo rifugio
ti vengo a cercare come donna assetata
bisognosa di braccia forti
che mi rinchiudano nella pace infinita.

Esco dal grigio soffocante
percorro vie silenziose correndo
liberando ogni pensare e vedere.

Non avrò mai paura del tuo sentire
anche quando il tuo tremolio mi potrà far male
faccio parte di te della tua essenza
unica via che tutto comprende e dona.

Mi farò coprire dal tuo calore
berrò dalle tue fonti
scruterò i tuoi orizzonti.

Oh quanto tempo ancora dovrò aspettare
prima che tu decida di venirmi a rapire
generando melodie che sapranno di infinito
lasciando il mio luogo a chi luogo non ha.

 

12
14 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • SalvatoreCierro il 23/06/2012 12:27
    Amore e umanità Romantica e vera!
  • Auro Lezzi il 06/06/2012 09:34
    Sei tu un vero rifugio per tanti persi...
  • Raffaele De Masi il 04/06/2012 00:20
    Una più che decente opera d'amore, che descrive il senso di sicurezza generato dalla vicinanza di una persona amata e, nel caso questa sia lontana, dalla sua esistenza.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/06/2012 11:30
    Un rifugio... e la solitudine viene fortemente e mirabilmente sottolineata ne le Tue toccanti strofe... "lasciando il mio luogo a chi luogo non ha"...
    STELLA LEGGERE UN TUO VERSEGGIO... È PER ME SUBLIME...
    BUONA DOMENICA
  • Marco Belsette il 03/06/2012 11:19
    Quasi un grido disperato questo tuo... uno scritto che non può lasciare indifferenti, chi nella vita almeno una volta non si è sentito così solo, chi non vorrebbe essere amato e offrire la più grande stanza del cuore a chi è stanco di vagare senza meta... il tuo momento verrà, un'anima sensibile come la tua non resta sola per molto. Complimenti, piaciutissima...

14 commenti:

  • stella luce il 05/06/2012 19:37
    grazie per avermi letta con tanta attenzione...
  • Gianni Spadavecchia il 04/06/2012 22:47
    Un rifugio dove raggiunger la pace e potersi rifugiare da tutto il resto.
  • Anonimo il 04/06/2012 08:25
    I tuoi versi sono sempre stracolmi d'Amore e non importa se appagato o meno... rifugio dell'anima può esserlo "comunque". Ciao Stella!
  • Anonimo il 04/06/2012 08:19
    sembra quasi un'ode, uno di quei versetti di una volta, direi piacevole ed intensa, scritta da un'anima triste e credo abbandonata dal suo amore... brava
  • Aedo il 04/06/2012 00:02
    Ritrovarsi.. quando proprio le difficoltà incombono... un rifugio d'amore. Bella poesia!
  • Salvatore Maucieri il 03/06/2012 22:35
    Bella opera. Stile scorrevole e molto musicale. Piaciuta la chiusa. Complimenti. Ciaoooooooooooooo
  • loretta margherita citarei il 03/06/2012 20:31
    molto apprezzata, coinvolgente poesia, brava
  • Anonimo il 03/06/2012 13:48
    Quando la tristezza è così dolce, non è quasi più tristezza e i tuoi versi, Stella Luce, sono luce come te.
  • senzamaninbicicletta il 03/06/2012 12:07
    romantica e malinconica molto bella
  • Alèd il 03/06/2012 11:51
    L'attesa di un sogno come buon antidoto al nulla
  • Don Pompeo Mongiello il 03/06/2012 11:45
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente tanto bella!
  • roberto caterina il 03/06/2012 11:35
    Un'invocazione, una preghiera melanconica a cui i versi possono dare un temporaneo rifugio. Apprezzata.
  • mauri huis il 03/06/2012 10:37
    Bella invocazione, carissima Stella. Ti sia di consolazione e di buon auspicio. Un abbraccio!
  • Teresa Tripodi il 03/06/2012 09:26
    è una dolce preghiera con delicate note di tristezza
    .. molto brlla Stella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0