PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore eremita

Dentro l'inquietudine luminosa
di un giorno spento,
ore affamate
spolpano la mia vita
in un tempo lento e insonne

sperdute emozioni
solcano il cielo della mente
come spiriti in volo
sulle ali del vento,
m'avvolgo
nei pensieri sognanti
offuscando l'angoscia
concepita dal pianto

nel mio pigro riflettere
smetto di odiarmi,
cerco l'amore eremita
che mi sfugge,
che s'isola dentro

mordo le mie labbra
masticando
i resti d'una preghiera
e assaporo l'attesa
seminando speranza,
pioverà, o sì pioverà
sull'arida terra
che mi circonda il cuore.

 

5
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Salvatore Romeo il 08/07/2012 20:32
    Davvero molto ispirata. Bravo!
  • Anonimo il 08/07/2012 20:04
    bella lirica... via il pianto, via l'angoscia per dar posto al sorrisso ed alla gioa... per dar posto all'amore...
    complimenti bella
  • Vilma il 05/06/2012 23:47
    versi ottimamente stilati, coinvolta dal primo all'ultimo verso
  • stella luce il 05/06/2012 23:10
    l'amore arriverà di certo a portare acqua ad un'anima capace di accoglierla... bravo Poeta...
  • karen tognini il 04/06/2012 19:13
    Splendida Marco... ti auguro di cuore di trovare il sole... nel mio pigro riflettere
    smetto di odiarmi,
    cerco l'amore eremita
    che mi sfugge,
    che s'isola dentro
  • Anonimo il 03/06/2012 12:30
    componimento intenso, carico di emozioni profonde.
    complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0