username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E penso a te

sentilo

questo mio pensiero che
tra le tue cosce s'introduce
scostando il panno che ne cela
profumi e fragranze di frutta
maturata al sole al vento
e al mare

sentilo salire lungo i fianchi
col fruscìo d'una carezza
fin d'ove - lievi - poggiano
due seni bianchi fregiati
da turgide corolle

sentilo vibrare
come corde d'un arco
la cui melodia flebile
s'espande nella mia mente
dal soffio delle tue labbra

e sull'ampio collo scivola
il bacio dalle spalle carnali
scuotendo la chioma

- nera cornice del viso -

e impazzisce di verde
il desiderio nei tuoi occhi

 

4
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • teresa... il 12/12/2012 23:51
    Meravigliosa! Quando sento miei i versi, come in questo caso percepisco vibrazioni fortissime. Stupenda!
  • Anonimo il 11/06/2012 15:34
    una dolcezza nelle parole come mangiare un frutto maturo e passionale come il fuoco, scritta molto bene ciao Ern!
  • Vilma il 04/06/2012 11:03
    intensa e passionale... scrivi molto bene
  • Martha il 04/06/2012 09:09
    dolcezza ed essenza descrizione e desiderio tenerezza e passione tatto e profumi. Un intebsitá di sentimento quasi tangibile carissimo Ernest :
  • Rocco Michele LETTINI il 03/06/2012 15:17
    Un amore traboccante di tenerezza... Meraviglioso verseggio...
    BRAVO ERNEST... CIAOOO!!!
  • Anonimo il 03/06/2012 15:05
    intensa sensuale, passionale... bella la metafora ... complimenti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0