accedi   |   crea nuovo account

Come Michelangelo

... l'unica è scrivere sdraiata.
Non è facile...
praticamente sottosopra.
Io, sotto.
Il foglio, sopra.
Come Michelangelo
che affresca la Cappella Sistina...
Non è facile...
comunque resta il fatto
che se alzo la testa...
mi casca il pensiero.
e ne viene fuori un altro...
è come guardare le cose
da un altro lato... dovresti provarci.
... ogni cosa va guardata
prima di faccia,
poi di lato,
poi da sotto,
poi da sopra...
poi da dietro...
dopo, chi ne ha voglia e ne è capace,
può entrarci pure dentro.
... alla fine, o ti si confondono le idee...
o l'idea stessa è più chiara. Niente di più.
... resta il fatto che non riesco ad attaccare la tastiera al soffitto. Ad attaccare sì. ma oscilla...

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • PIERO il 04/06/2012 00:10
    Nooo! Rosaria! Non dovevi scrivere questa cosa. E se adesso tutti ti prendono in parola e riscrivono le loro poesie e i loro racconti, riguardandoli da sopra, da sotto, di lato ecc., la quantità di roba da leggere si quadruplica come minimo, non ce la si può fare!...

1 commenti:

  • rosaria esposito il 04/06/2012 17:27
    .. magari, visti da sotto in su... fanno bell'effetto... chissà...! grazie, Piero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0