accedi   |   crea nuovo account

Astrazioni di luce

Non ho versi stasera,
... una riga bianca
davanti agli occhi.

Luci che sfrecciano,
riflessi che disegnano mostri,
ombre che sembrano inseguirti
ma non ti raggiungono mai.

Suoni di autostrada,
anche i pensieri sembrano in coda,
diligentemente...
una corsia veloce,
una corsia lenta,
un sorpasso azzardato...

un pensiero perso,
un pensiero dolce,
un pensiero bagnato,
un pensiero fisso.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • augusto villa il 22/08/2012 23:27
    È davvero una bella poesia... Complimenti!
  • Anonimo il 13/07/2012 08:24
    Si fa poesia sui versi che sembrano mancare... invece ecco magari i più belli, quelli che ti sfiorano all'improvviso e che con maestria si buttano giù, rilucenti su quella riga bianca.
  • Anonimo il 11/06/2012 15:22
    Meritava di più questa bella poesia... come letture e commenti, dico. Ecco cosa vuol dire uscire dal giro... in questi versi abbiamo le prove dell'indifferenza... vabbè, non importa. ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0