accedi   |   crea nuovo account

Vasaio

Mestiere nobile e antico
È il vasaio

Ma un vaso brutto
Insieme a mille uguali
Ci fa venire la voglia di romperli
Tutti.
E
Quando un vaso è bello
Di fronte ad una crepa anche piccola
C'è l'angoscia di perdere
Tutto.

Mestiere nobile e antico
È il vasaio

Noi lo preghiamo di fare vasi
Non brutti né belli
Che contengano
Vino eccellente
Da bere insieme
Alla figlia di Don Diego

Il suo sorriso e il suo riscatto
Sono in fondo al mare
In un'anfora piena
Di monete auree
Ancora stupende.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 05/06/2012 20:59
    La macchina che gira, e l'artista che prepara lo stampo di creta per il vaso. Mi è uscita questa immagine concreta, nel leggere questa tua originale e apprezzata composizione.
  • Anonimo il 05/06/2012 12:20
    Originale nel verseggio e nelle metafore... molto bella complimenti... buona giornata Roberto...

2 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 06/06/2012 14:04
    Lo Magno lo tuo capo de lauro cinge per questa tua straordinaria!
  • Anonimo il 05/06/2012 12:12
    bella roberto complimenti belle metafore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0