username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'orologio

Dondola
sul suo stanco pendolo
il folle avvoltoio ferroso,
macchina di falsi rintocchi
caricata da umane dita
che hanno voluto misurare
un tempo di vita tra sbarre
che scoccano al diapason infernale
sfiorato dalle scarne dita
dell'ultimo, pallido diavolo.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 06/06/2012 13:46
    Una poesia che dice tutto se la si legge nel verso giusto e tu sei bravissimo.
  • Rocco Michele LETTINI il 05/06/2012 16:28
    Hai scandito il tempo con versi eloquenti... BRAVO ANDREA... CIAO
  • jessica il 05/06/2012 14:56
    è carina ma non mi suscita molto interesse

1 commenti:

  • salvo ragonesi il 08/06/2012 08:24
    l'orologio lo strumento che fa scorrere inesorabilmente il tempo con diapason infernali. piaciuta. salvo ragonesi