PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Revival letterario

Con la diva di Omero
a cantar Achille
furon le gesta a far scintille,
di poi con le Muse di Esiodo
furon gli dei a lanciar faville
sicché dal mar di Lesbo
emerse d'incanto
di una sirena il canto
con la passione di Saffo
che ancor i versi incanta,
finanche Alceo l'amante
mentre Anacreonte cantor
con il vino brinda all'amor.
In volo pindarico siamo
ad Eschilo, Sofocle ed Euripide
in cui c'è sol tanta tragedia,
ma da Erodoto, Tucidite
e Senofonte inizia pure la storia
con la scrittura di Platone... mitica
che nell'allievo Aristotele
divien perfin scientifica.
Dalla filosofia alla natura
tra i fiori dei campi
spuntan gli idilli di Teocrito
ed è poesia bucolica,
ma è la cura di Callimaco
a sublimare la poesia
con la raffinatezza dell'elegia.
Qui nasce la poesia latina
con l'odi et amo di Catullo,
indi dalla Delia di Tibullo
alla Cinzia di Properzio,
dopo la ratio di Lucrezio,
è ars amatoria con Ovidio
che gli costa la relegatio
mentre con il labor limae
la scrittura di Orazio
assurge ad ars poetica
e a noi comuni mortali
rimane Cicerone
a tediarci con le versioni.
Da Omero a Ennio si passa
dal padre della scrittura
al pater della letteratura,
ma è Virgilio a sintetizzar
la classica cultura,
dove affonda le sue radici
la feconda lingua italica
ispirata dall'eccelso Dante,
padre nostro terreno.

12

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Francesco Andrea Maiello il 07/06/2012 18:40
    Ciao Anna, ormai mi pubblicizzo su tutti i siti! Qui si rischiano i debiti e poichè non ho tempo disponibile per le letture e i commenti ricorro al versamento di pochi euro. Comunque grazie sempre per l'interesse alle mie letture
  • Anna Eustacchi il 07/06/2012 15:04
    Interessante come sempre leggerti... e simpaticissimo ritrovarti anche qui... ciao Franco, un caro saluto da Anna.
  • Francesco Andrea Maiello il 07/06/2012 13:09
    È una dedica che dovevo a mia moglie, professoressa di lettere, che non mi aveva ben valutato per i miei giochi perdenti solo... per sfiga e non per ratio. Un caro saluto Nico
  • Anonimo il 07/06/2012 10:04
    Bella rivisitazione dei classici della letteratura.
  • Francesco Andrea Maiello il 07/06/2012 09:43
    Caro Franco ti ringranzio... in diretta perché stavo apportando ancora qualche piccola modifica!
  • Anonimo il 07/06/2012 09:40
    Complimenti per questo tuo revival caro Francesco. L'ho molto apprezzato. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0