accedi   |   crea nuovo account

Oste mi porti il conto

Rimango qui, attendo il nuovo giorno
chissà magari è un tantino differente
il tempo pare scandire lentamente
tutto sembra sia immobile, sia eterno

quanti ricordi insegue la mia mente
dei tempi andati e della giovinezza
mentre il mio cuore batte lentamente
forse impedito un po' dalla tristezza

or mi ritrovo avendo forse tutto
a mendicare una nuova emozione
anche se in fondo lo so che invano aspetto
mi guardo dentro, mi faccio compassione

e nel silenzio, sdraiato sul divano
richiudo gli occhi, ricordi nel ricordo
mentre i pensieri aleggiano lontano
più passa il tempo e più qualcosa perdo

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Grazia Denaro il 26/06/2012 22:52
    Il tempo sembra che porta via i ricordi, ma quando meno ce l'aspettiamo ce li presenta belli nitidi. Purtroppo la nostra mente è un enigma, ma credo che non cancelli le cose importanti.
  • Gianni Spadavecchia il 10/06/2012 08:11
    più passa il tempo e più qualcosa perdo.
    Purtroppo il tempo sa portar via anche i sogni e i giorni vissuti. Bisogna tenerseli stretti, senza lasciarsi sfuggire via.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/06/2012 19:16
    QUARTINE D'AMOR PASSATO... PESSATO CHE NON RITORNA...
    CIAO
  • Anonimo il 08/06/2012 19:08
    Si caro Andrea, c'è solo una grande moda: la giovinezza. Lo diceva Longanesi. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0