accedi   |   crea nuovo account

Per Viera

Sei tu che vai,
piano piano vai,
ma poi torni,
mi guardi
e sorridi,
incontro mi vieni
e mi abbracci,
un bacio scocca
ne la notte
buia e senza luna,
amore!
Un sussurro
in questa oscurità;
sento, sento
il tuo alito
farmi vento,
sei tu,
amore,
amore mio,
qui in questo cuore
scolpita t'ho
come un angelo
mio, tutto mio
e più via
non andrai,
vero che resterai?

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/06/2012 19:29
    LASCIATO IL TUO ARCAISMO... ECCO UN VERSEGGIO DI LODEVOLE CORREDO D'ANIMO...
    BUONA SERATA DON...

6 commenti:

  • silvana capelli il 13/06/2012 21:05
    Una delicata poesia D'amore... che affascina l'anima, bravo Don.
    cordiali saluti
  • Nicola Lo Conte il 13/06/2012 19:40
    Dolce e delicata lirica...
    Bella...
  • - Giama - il 12/06/2012 12:52
    dolce, leggero, un delicato verseggiare l'amore...
    come dici tu, quasi sussurrata...
    Bravissimo Don!

    ciao
  • Anonimo il 11/06/2012 14:44
    toccante e bellissima Don bravo...
  • Andrea Pezzotta il 10/06/2012 10:47
    "Vero che resterai?" ottima chiusa.. mi è piaciuta moltissimo!
  • Anonimo il 08/06/2012 23:16
    Tenerissima intimità. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0