accedi   |   crea nuovo account

Alle cinque

Un pugno di sabbia
il vento che la divora
cerco un altro me
quando il sole è un timido raggio
e il mare una lastra di piombo

È l'ora delle sirene dai capelli di giada:
un granchio solitario
osserva l'eterna risacca. Mi
fermo ad ascoltare gli angeli
dell'aurora, un altro raggio
ed è già vita.

 

9
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/06/2012 08:59
    ottima... si sente molto l'idea di vita di rinascita... mai banale... davvero bella!!!
  • Anonimo il 09/06/2012 08:31
    che valore attribuisci alle separazione del pronome dal verbo (fermo)? spersonalizzazione dell'io?

    Bella.

8 commenti:

  • augusto villa il 02/09/2012 17:07
    La riflessione, la ricerca... ed è subito vita!!!
    Un bel modo per esporre questo concetto... Piaciuta!
  • Anonimo il 09/06/2012 14:19
    Quando leggo poesie del genere, la prima cosa che penso è: come faccio io a continuare a scrivere qui??? Tu sì che sei Poeta, Vincenzo!
  • Anonimo il 09/06/2012 12:25
    Le cinque del mattino ti fanno un bell'effetto, al contrario delle cinque della sera. Almeno ti aiutano a venir fuori dal uno stato d'animo che si rispecchia nel mare pumbleo, lasciandoti coinvolgere dal nuovo giorno che inizia!
  • stella luce il 09/06/2012 09:43
    versi di intensa melodia... stupendo momento il vivere l'aurora in riva al mare... un nuovo raggio di sole che dona vita...
  • - Giama - il 09/06/2012 09:34
    Particolare accostamento il vento alle cinque del mattino e il mare calmo anche se plumbeo...
    Un contrasto volutamente espresso a dare il senso del proprio turbamento, forse...
    Poi trovo piacevole il tepore del nuovo giorno che si crea negli ultimi versi.
    Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 09/06/2012 08:49
    "ed è già vita"... ED HO SENTORE DI POESIA D'AUTORE...
    CIAO VINCENZO
  • anna rita pincopallo il 09/06/2012 08:40
    molto molto bella complimenti
  • karen tognini il 09/06/2012 08:16
    Bellissima Vincenzo... c'è una dolce speranza anche se il mare è plumbeo... Mi
    fermo ad ascoltare gli angeli
    dell'aurora, un altro raggio
    ed è già vita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0