username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sulla sera

Viene la sera
e ritorna
l'ora dei ricordi
che fan sorridere ancora

e quella delle nostalgie
che sempre
commuovono un poco.

L'ora sei sogni
che non hanno
potuto fiorire

e quella dei rimpianti
per ciò che esser poteva
e non è stato.

Viene la sera
che pesa il passato
ed il futuro misura

a ricordare che la vita sfugge
ogni giorno un poco
e ammenda c'impone
per il tempo del giorno
vanamente sciupato.

Viene la sera
e negli arcani
misteri divini
l'anima inoltra

quando smarrita,
nella preghiera
ristoro trova,

riscoprendo
il Dio dimenticato
nel frenetico viver
del giorno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 27/10/2016 14:34
    veramente una bella poesia... complimenti.
  • roberto caterina il 12/06/2012 08:33
    Sera.. archetipo poetico dove tornano le ore varie del giorno e si anticipa sempre la fine di tutto.. Bella.
  • Gianni Spadavecchia il 11/06/2012 21:08
    Molto bella e profonda! Complimenti.
  • cristiano comelli il 11/06/2012 19:15
    È un viaggio affascinante e straordinario questa sera che ci fa partire dall'uomo, dalle sue inquietudini e dalla sua ricerca di felicità e pace per condurci a ciò che si avverte come la pace suprema, Dio. Ci dà la rinfrescante certezza che non solo questo nostro viaggio così traballante di uomini non è compiuto in solitudine, ma anche che esso avrà un approdo gioioso oltre ogni confine spazio-temporale. Un caro saluto.
  • Grazia Denaro il 11/06/2012 09:35
    Quando viene la sera, ci si rilassa un po' dal correre giornaliero, spesso si riflette sulla nostra vita passata e da venire e quondi si tirano le somme su ciò che abbiamo avuto, su ciò che abbiamo perso e sul divenire. una bella lirica introspettiva che porta il lettore a riflettere sui veri valori della vita. Versi scorrevoli stilati egregiamente, opera apprezzata!
  • Anonimo il 11/06/2012 08:33
    Poesia che un po' ti rattrista perché sei obbligato a dire : è così, è proprio così.
    Compreso il prezzo (alto, spesso) da pagare al giorno andato.
    E giorno dopo giorno alla vita.
    Verità inconfutabili contenute in questa bella lirica.
    La sesta strofa sintetizza tutta la poesia e quello che l'autrice esprimere intendeva con essa.
    Bella e riflessiva per il lettore.
  • rossella loconte il 11/06/2012 07:29
    la sera, quando le nostra membra trovano finalmente riposo e la mente fluttua libera di propri pensieri, liberi da obblighi verso gli altri.. dedichiamo i minuti che precedono il meritato riposo, rivediamo una serie di immagini a colori e.. a bianco e nero delle ore trascorse.. per poi ringraziare con la preghiera... la vita abbiamo avuto in dono... un dono da arricchire il giorno dopo...
  • Rocco Michele LETTINI il 11/06/2012 07:25
    "Viene la sera
    che pesa il passato
    ed il futuro misura"...
    Una terzina figlia del Tuo "acuto" senno... in un verseggio di piacente e pregevole fattura...
    BRAVA LORY... SEI STUPENDA... BUONA SETTIMANA

10 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 14/06/2012 19:05
    Un laudo dovuto per questa tua veramente straordinaria!
  • denny red. il 12/06/2012 05:59
    Intensa.. Ben scritta, Brava.

  • Anonimo il 11/06/2012 16:26
    Sì è vero. È proprio di sera che facciamo il rendiconto della giornata passata, ricordiamo più nitidamente ciò che è stato e pieni di speranza programmiamo il domani. ciao
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2012 16:03
    la sera ci rigenera sempre... la consapevolezza che la sera sprigiona nei nostri cuori ci fa capire come ogni attimo del giorno non vissuto è un pezzetto di vita sciupata... versi scorrevoli e ben scritti che apprezzo..
  • Anonimo il 11/06/2012 14:55
    Quando una poesia non è solo bella nella forma, ma nel messaggio che dona, è due volte bella.
  • Anonimo il 11/06/2012 14:22
    Bello quello che hai scritto, amica mia. La sera è un momento di riflessione, di ripensamento, di preghiera, ma solo per le persone sensibili. Per altri non fa nessuna differenza col giorno, tanto tutto scorre su di loro come l'acqua, senza lasciare traccia.
    Bravissima Lor!
  • franco buldrini il 11/06/2012 09:56
    Bella Lori... quando viene la sera... dopo il resoconto speriamo che ti restino buoni ricordi. Ciao e Bacioni
  • - Giama - il 11/06/2012 08:53
    molto bella Lor, particolarmente poetica; mi piace tanto il passaggio:
    L'ora sei sogni
    che non hanno
    potuto fiorire...

    ciao e abbraccio!

    Gia
  • Anonimo il 11/06/2012 08:45
    Un magnifico testo che esprime le sensazioni dell'autrice quando giungendo la sera, pare volersi ripiegare su sè stessa, per crogiolarsi e non pensare a quella tristezza che arriva e che la spinge a meditare sul senso della vita. Riflessioni profonde e davvero significative, per chi desidera guardare oltre questi delicati e malinconici versi. Grazie per l'attenzione che dedichi alle mie poesie. Ti auguro una serena giornata
  • Roberto Tommasi il 11/06/2012 07:56
    Sempre bravissima, complimenti e buona giornata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0