accedi   |   crea nuovo account

La Magia di Liù

Estratto di baci
polvere di carezze
fiala di sospiri,

briciole di sole
essenze di luna
gocce di mare,

piccole tenerezze
lingue di fiamme
zolla di cuore...

Alta e maestosa
nel mantello nero
trapuntato di stelle.

Beffarda sorrideva
la strega d'amore
dinanzi al mondo.

E con maestria
il mestolo agitava
entro il paiolo.

Un nugolo di gente
festosa sorrideva
in attesa di bere.

A lor tutti davanti
sognante sereno
io col mio cuore.

Ansiosamente
aprivo la fila
pervaso d'amore.

Trepidante in attesa
bicchiere in mano
bocca tremante

per bere il frutto
del miracolo caldo
di strega Liù.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 18/12/2013 20:34
    sembra quando asterix beve la pozione magica, mentre il povero obelix viene allontanato
  • loretta margherita citarei il 12/06/2012 15:34
    molto fiabesca, bella amicuzzu
  • roberto caterina il 12/06/2012 10:06
    Mi piace questa tua strega, così lontana dalla Liù di Puccini..., che ammalia con i suoi filtri e i suoi sogni beffardi...
  • stella luce il 12/06/2012 09:38
    bella e fantasiosa... dimmi dove trovare questa streghetta che vengo pure io... bravo e dolce come sempre

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0