username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sui colpi di fulmine

estate
alle porte:
stagione
dei colpi di fulmine
che il cuore infiammano
dando stordimento
come d'ubriachezza.

Or che tranquilla
ed immunizzata vivo,
per amare di nuovo
ancor non pronta,

temo questa sottospecie
di bomba atomica dell'amore,

fulmine a ciel sereno
che può la vita capovolgere,
l'anima e la coscienza rivoluzionare
ponendo di fronte un nuovo destino.

Dei vent'anni
non ho più l'energia,
l'immensa ripresa
per presto dimenticare
la delusione
patita,

donna matura
non ho molto tempo
per rimarginare
eventuali ferite
a lasciarmi vuoto
il cuore...

saggezza e prudenza
m'invitano a meditare.

Per meglio proteggermi
ho in mente, quest'estate

di non uscire senza
un ombrello,
caso mai
a ciel sereno piovesse!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/06/2012 02:04
    Gli ombrelli poco possono proteggere i cuori.
    La pioggia del sentimento dell'amore cade fitta ed etra dentro come e quando crede.
    ... Primavera non bussa, Lei entra sicura...( Faber, un chimico).
    E l'autrice forse lo sa.
    Bella poesia che conferma il suo scrivere profondo e i suoi versi sempre gradevoli e leggeri.
  • Auro Lezzi il 13/06/2012 20:35
    Ed io che pensavo che dedicavi una poesia al tuo parrucchiere...
  • Grazia Denaro il 13/06/2012 19:21
    L'autrice per quest'estate partirà premunita con ombrello onde evitare colpo di fulmine, ma si sà che il fulmine a volte ci colpisce malgrado noi prendiamo ogni precauzione perché non ci colga. Il cuore è imprevedibile e quindi spesso non ascolta i ragionamenti del cervello, allora si spera che succeda ciò che il cuore e l'inconscio desidera. Una bella lirica scritta con versi scorrevoli e ben strutturati, apprezzata!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/06/2012 18:27
    Sui colpi di fulmine... molte volte son caduto...
    E al ritorno del sereno... mi son rialzato...
    Non conosco ancora... la terapia che mi lasci stecchito...
    Eh l'amore... l'amore...
    L'ombrello? Mahhhhhhhhhhhhhhhhh!!!
    UN SUADENTE VERSEGGIO LORY... BUONA SERATA
  • rossella loconte il 13/06/2012 18:24
    una introspezione molto raffinata e l'autrice sembra determinata a non lasciarsi coinvolgere da eventuali colpi di fulmine.. ma solo perchè la sua anima non è ancora pronta. La saggezza e la prudenza dovrebbero farla meditare sulla necessità di donare e ricevere amore sempre... a qualsiasi età!!! piaciuta tantissimo
  • roberto caterina il 13/06/2012 18:06
    Sono forse più da temere i "colpi della strega"... che lasciano abbastanza senza fiato... I colpi di fulmine possono essere molto belli, non necessariamente condurre allo sbandamento, ma ad intese profonde, a volte...

13 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 14/06/2012 12:03
    Veramente molto apprezzata e piaciuta questa tua eccezionale!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/06/2012 11:49
    Un ombrello... come para fulmine... ed una chiave del cuore sospesa... ad un filo d'Aquilone...

    Molto bella L'Or... saggezza e speranza... d'Amore..
  • rosanna gazzaniga il 13/06/2012 22:47
    Un mix di ironia, dolcezza, consapevolezza, in versi dolcissimi! Sei grande Loretta! molto bella!
  • Anonimo il 13/06/2012 21:34
    Ho trovato poeticamente simpaticissima questa poesia, specie nella chiusa, dove l'autrice ironizza sul tempo dei colpi di fulmine. I temporali, così come il luogo dove cadranno i metaforici fulmini, credo non si possano prevedere; comunque un ombrello resta sempre utile da portarsi appresso, eheheh! Testo piaciuto davvero tanto. Buona serata
  • Anonimo il 13/06/2012 21:31
    Intanto non decidi tu.
    Puoi fare tutto quello che vuoi. Puoi rinunciare... scappare... l'amore è come il cavallo di "Samarcanda" Mentre pensi di sgamarlo scendendo dal suo treno... ti aspetta spietato alla stazione successiva
  • viola il 13/06/2012 21:07
    Per esperienza ti dico che anche se non si vuole più soffrire, quell'amore che stordisce arriva se deve arrivare, a qualunque età, in qualunque momento e non si può evitare... nonostante l'ombrello. Se arriva vivilo, vuol dire che fa parte del tuo cammino. Ciao
  • Auro Lezzi il 13/06/2012 20:36
    Avevo letto sei colpi di fulmine...
  • Anonimo il 13/06/2012 18:58
    Complimenti Lory. Piaciutissima!
  • Anonimo il 13/06/2012 18:05
    Saggia, fresca e ironica. Sei l'estate nell'estate. Bella loretta, tu e la tua estate. ***** Franco
  • Anonimo il 13/06/2012 17:38
    I fulmini a volte bruciano, anche ciò che sta per nascere.
    Goditi l'estate e lascia che la vita faccia il suo corso.
    Bella lettura
    Ciao
    Aurelio
  • Teresa Tripodi il 13/06/2012 17:28
    l'espressione"immunnizzata dal vivo"gode di tutta la mia stima ed i miei complimenti... il resto è un caro verseggiare degno di te come sempre Loretta... senti a me lascia stare l'ombrello prendi l'ombrellone e vai al mare
  • Teresa Tripodi il 13/06/2012 17:28
    l'espressione"immunnizzata dal vivo"gode di tutta la mia stima ed i miei complimenti... il resto è un caro verseggiare degno di te come sempre Loretta... senti a me lascia stare l'ombrello prendi l'ombrelline e vai al mare
  • Vilma il 13/06/2012 17:22
    Bella riflessione ed una chiusa che mi è piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0