PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sogno più bello che c'è

Sogno te, sogno me, sogno noi;
in un giorno d'estate,
o in uno d'inverno,
di notte e di giorno,
di pomeriggio e di sera...
Senza tempo il tuo pensiero.
Immagino di riscaldarti,
di illuminarti contro il buio.
Di amarti sempre più,
più di quanto già faccia...
Senza te non voglio sognare,
ti sogno solo con me accanto;
è l'unica cosa che mi rende felice.
Gli amici ci sono, c'è la salute,
c'è la famiglia, c'è lo sport,
ma soprattutto e più di tutto...
Ci sei tu che completi la mia felicità,
pronta a dipingere il mio quadro d'amore.
Piena di colori, di sorrisi intensi...
Come un'onda che mi copre d'emozioni;
io voglio sognar te e basta,
il resto adesso non conta più...
Sei il sogno più bello che c'è!

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 13/06/2012 20:33
    Molto tua quaesta poesia.. Anzi VOSTRA... Dolcemente.. sempre.

2 commenti:

  • stella luce il 19/06/2012 10:03
    che bella Gianni... ne esce tutto il tuo amore e la tua gioia.. sempre più bravo...
  • loretta margherita citarei il 13/06/2012 21:07
    molto appassionata piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0