PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Surreale

Mi sfiori,
come solo un angelo sa fare..
mi dai..
battiti che non so contenere..
mi regali..
sogni che non sapevo di avere..

tu..
l'inizio e la fine
di un noi mai esistito..
tu fiaba irreale...
mio incantevole principe surreale..

adesso ascolta,
non è mai troppo tardi
per unire due cuori
dipingi un ritratto,
non sono mai troppi i colori..

non rinunciare,
provaci almeno..
non lasciarmi da sola
intrappolata in un anima
che più non vola..

 

2
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Mercogliano il 10/08/2012 11:37
    intervento poetico amoroso, tutto di un tratto. Si scorgono i lati intensivi dell'amore, quello vero. La passione è la nota predominante della poesia.
  • Anonimo il 15/06/2012 19:48
    Bella, scritta divinamente. L'ultima strofa poi mi ha catturato particolarmente... quella rima apparentemente "facile" è di gran successo Complimenti!
  • rossella loconte il 15/06/2012 19:13
    Incantevoli versi che descrivono una dolcissima richiesta d'amore dell'autrice. L'anima che desidera volare in coppia... e far si che un sogno d'amore diventi realtà.. molto bella

4 commenti:

  • stella luce il 19/06/2012 23:07
    molto bella sempre provarci sempre quando si crede in un amore... brava
  • Gianni Spadavecchia il 15/06/2012 23:45
    Una storia mai iniziata, una favola irreale ma così vera ti appare nel cuore e nella mente. Dolcissima ma amara dedica.
  • danilo il 15/06/2012 19:55
    Stupenda.. un racconto, un sogno o forse un semplice pensiero libero, ma bello come il sorriso che scalda le tue parole...
  • Teresa Tripodi il 15/06/2012 18:52
    bella davvero bella nei versi e nel sogno... bravissima Rox