PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luce di giugno

L'obliquo della luce esplora le chiome degli alberi
saluto alle cicale
ancora eccitate dal torrido del giorno
In trasparenza volano nugoli d'insetti
ad ala larga
quasi arpeggiassero sui fili tesi del sole
nel sud del tramonto
La brezza serale suona tra i rami
L'ultimo ronzio veloce d'un'ape
sfiora i miei sensi
indeciso se volgere il pensiero al tramonto
o sperare nell'est di domani

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • stella luce il 19/06/2012 23:23
    bellissimi versi... e forse è meglio guardare al domani senza dimenticare l'ieri...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0