PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ars magica!

Chini
a scrutare le profonde ferite
Tastano tra le dita
i granelli di gesso

Accarezzano
le lacere tele
Assaggiano
i residui di crosta

Si immergono
nel passato nascosto
Plasmano
i pezzi mancanti

Creatori
di trame disfatte
Sospirano
nel sanare fratture

Fieri
di ridare il primitivo splendore
Svelano l'anima
dell'estro geniale!

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 17/06/2012 18:25
    Grazie Mauri! Sì, è stata stimolata dall'incontro casuale e fugace con due restauratori presso il magnifico Museo Archeologico del mio paese, Aidone
  • mauri huis il 17/06/2012 18:14
    Bella questa tua che immagino dedicata ai restauratori. Bello anche il loro mestiere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0