username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Passioni travolte

La vita senza l'amore
è un esistenza perduta.
L'amore senza la vita
invece è un ricordo banale.
E il vecchio,
seduto sulla sua seggiola,
con l'ansia di un bimbo,
aspetta entrambe passare.
Il cuore a volte,
non sa aspettare;
non sa capire certe attese.
Ignaro che nel suo mondo
di priorità vi è solo il tradimento;
vi è solo l'ingiustizia.
Ignaro che nel suo mondo
le passioni vengono travolte
da incubi reali,
dentro ai quali vivere,
sembra essere
una morale sbagliata.
E ignaro, il cuore,
aspetta assieme al vecchio.
Ma il vecchio,
seduto ancora sulla sua seggiola, piange.
Qualcuno gli ha detto
che da quella strada
non passa mai nessuno.

 

l'autore Centrone Stefano ha riportato queste note sull'opera

Da "Vivere con il cuore" raccolta del 2012 - 15/06/2012


1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/06/2012 07:20
    Versi di meditazione e di provata realtà...
    Assennato verseggio ne lo scorrerlo...
    BRAVO STEFANO... ALTRO NON E'... CHE CARISMA LO TUO... CIAO

4 commenti:

  • stella luce il 23/06/2012 08:36
    quanto solitudine in questi versi... straziante il pianto del vecchio che comprende di avere sbagliato tutto... il pianto che nessuno di noi vorrebbe fare e che tutti temiamo
  • Centrone Stefano il 19/06/2012 10:01
    Esatto Grazia. Quella è la strada sbagliata, quella che la maggior parte di noi prende.
    È per questo che man mano che passano gli anni il valore della vita e dell'amore perde sempre più la forza di essere quella priorità che ogni essere umano deve rispettare.
    Saluti e buona scrittura. Ciao!!
  • Grazia Denaro il 18/06/2012 21:39
    Da quella strada non passa mai nessuno perché può essere la strada sbagliata...!
  • Centrone Stefano il 18/06/2012 09:34
    Grazie Rocco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0