PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Elogio (sprono) alla critica

Presuntuosa, saggia, sorniona
a volte buona consigliera
altre, struggente impicciona;

vanitosa nel vestir elegante,
stracciona quando ignara annuisce
agli oltraggi che con tono assuefante
approva, mentre in sonno ruggisce;

spesso giusta, spesso errata
vero e falso in un'onda simbiotica
le eludon la vista, che vede rubata
quella coerenza tanto auspicata;

usata o abusata non fa differenza
per te, afflitta da alcuni quesiti
che nè ad Amleto, nè alla tua utenza
interessa scoprir: son troppo forbiti!

l'aria che soffi è spesso inquinata,
e quando è pulita diviene tossina
per chi fa di arbitrio arma puntata
contro colui discorde in sordina;

è, tuttavia, ancora tuo merito
se oggigiorno qualcuno è distolto
dall'idea di poggiar relativo intelletto
su di un cuscino per sogni da asporto

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 07/12/2016 04:21
    apprezzata... complimenti.
  • cristiano comelli il 18/06/2012 19:43
    Giustissimo, sacrosanto l'invito alla critica; occorre però che sia critica vera, e ho l'impressione che oggi sui giornali qualche sedicente critico non sia altro che un conformista che pensa di diffondere il suo "libero pensiero" semplicemente parafrasando luoghi comuni. Una buona poesia che fa riflettere, cordialità.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0