accedi   |   crea nuovo account

Claudia dottoressa

Celebrar io voglio
l'ora del nostro incontro,
ansimavi, bimba preziosa,
un mattino, in libreria,
dimostravi già il tuo orgoglio;
insieme parlammo di libri
ascoltando reciproci pensieri.
Dopo tanto tempo,
ora, come allora,
tu, splendida sei,
tu, mariposa sei,
ora, non mi resta che,
ricordando i tuoi occhi,
esprimerti il mio affetto,
sono fiero di te, sai,
sei il fiore del mio orgoglio,
applausi, dunque, per te!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 15/11/2012 18:50
    Una poesia che si commenta da se: dolce, affettuosa e di buon augurio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0