username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chiusa libera

A volte vorrei
appendere la penna al chiodo
davanti alla finestra
dove passa la luce
così
l'inchiostro asciugherebbe al sole
negando al rigo ció che vorrei dire
e li proprio sul nascere
andrá a morire.

... e poi mi fermo!
Ci ripenso!
È stato solo uno spavento.
L'incubo che vuol scarabbocchiare
il modo che io ho per respirare.
Riprendo il tutto
da dove l'ho lasciato
aggiungo un po' di pepe e fantasia
e lascio aperta la chiusa della via...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 29/08/2012 21:11
    L'inchiostro deve fare il suo mestiere se si ha qualcosa di bello e originale da dire. Farlo seccare è un'ingiustizia fatta da chi nega una sua capacità e subita da coloro che leggendo potrebbero arricchirsi moralmente. Buona notte.
  • rossella loconte il 19/06/2012 16:23
    Versi scorrevoli che raccontano di una passione.. si.. proprio una passione per "la poesia."... incontrollabile e inesauribile!!! condivido i tuoi sentimenti, piaciutissima
  • Rocco Michele LETTINI il 19/06/2012 15:22
    Terry condisci sempre con pepe e fantasia... e stupisci ancora con Tuoi verseggi o meglio con "scarabocchi aurei" come solo Tu sai lasciar...
    CIAO

10 commenti:

  • viktor il 22/06/2012 17:35
    Davvero bella, cara Teresa non ti smentisci mai.
  • Grazia Denaro il 20/06/2012 14:44
    Una bella poesia scritta con versi scorrevoli da cui si evince il piacere della scrittura e della composizione, piaciuta!
  • Gianni Spadavecchia il 20/06/2012 14:34
    Bella la tua "chiusa" apprezzata questa tua poesia!
  • denny red. il 20/06/2012 05:24
    Passavo e.. ho visto che era tutto aperto e.. mi sembrava giusto fermarmi ancora un attimo.. chiudendo con un.. Splendida!! TERRY!!! Ben Scritta! Brava!!

  • Anonimo il 19/06/2012 17:36
    E così sia! Bellissima poesia Teresa, hai espresso magnificamente il tuo sentire abbastanza originale e piccante come sei tu!
  • Anonimo il 19/06/2012 16:05
    non far mai una cosa del genere amica mia... fa che la penna scivoli via... un bacione forte sorellì
  • karen tognini il 19/06/2012 14:54
    Sei troppo brava.. originale Teresa!!!... il pepe e la fantasia non ti mancheranno mai... brava!
  • Anonimo il 19/06/2012 14:02
    Un testo davvero delizioso che esprime i propositi legittimi dell'autrice di lasciarsi andare così come è, aggiungendo ogni tanto, "sale e pepe, quanto basta" , alle proprie composizioni poetiche. Per esser certi di poter uscire da una realtà non sempre gradita, per sicurezza, è cosigliabile lasciare la CHIUSA LIBERA! Molto introspettiva e metaforicamente ben esposta, l'oscillazione tra ciò che si vorrebbe dire, e ciò che invece, non viene detto. Perlomeno questa è la mia interpretazione!
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2012 13:05
    A volte non vorrei dire... quello che ho da dire... spogliarmi mi spaventa... ma è l'unico modo che ho per completamente conoscermi...

    Bellissima Teresa..
  • Filippo Minacapilli il 19/06/2012 12:48
    Il perenne oscillare tra due "opposti"... in realtà è un gioco in cui i due fattori si fanno da spalla reciprocamente per attestarsi in un continuo flusso dialettico senza del quale non vi sarebbe quel "pò di pepe" che dà vitalità... Bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0