PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quartine +

Tu che lasci il tuo spirito e
tutte le cose del mondo in
versi - quartine dove le parole
seminate oggi nasceranno
domani.

Tu sai che il tempo e la poesia
ci obbligano alla brevità, solo
poche note testimoniano nella
nostra voce quel che avremmo
voluto.

Oggi quello che io voglio è quel
che tu non volevi. Questo io so.
Ma se è giusto quanto tu non volevi
vuol dire che io sbaglio oggi a
volerlo.

Semplice a volte è il cuore nei
suoi errori ripetuti per non essere
noi soli nell'immediatezza dell'erba
appena falciata dove gocciola la
notte.

Ma fa conto Tu di essere la luna
Le perle di rugiada sono errori
che rispuntano domani forse
perché la gioia è alla foce di un
fiume.

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 22/06/2012 17:13
    Sono proprio delle quartine che non mancano di bellezza poetica sensazionale.
  • Raffaele Arena il 20/06/2012 23:31
    Tu sai che il tempo e la poesia
    ci obbligano alla brevità, solo
    poche note testimoniano nella
    nostra voce quel che avremmo
    voluto.

    Sono i "Tempi moderni" film capolavoro di Charlie Chaplin che criticava evidenziando in modo comico, la velocità che imponeva l'industria a danno dell'uomo. Ed oggi, in modo esponenziale, si vede la tragica predizione azzeccata, di quella sua predizione. Ma i poeti di un tempo che non è, si esprimevano in strutture metriche lunghe, e fantastiche. (trascritte da misererrimi schiavi scribacchini presumo).

    Ma fa conto Tu di essere la luna
    Le perle di rugiada sono errori
    che rispuntano domani forse
    perché la gioia è alla foce di un
    fiume.

    La gioia è alla foce di un fiume, per Ungaretti, nel suo stile, sarebbe una poesia compiuta e meravigliosa.

    Poesia pregiata, piaciuta parecchio!!!
  • Anonimo il 20/06/2012 09:14
    Una domanda non viene fata ma si intuisce:
    cos'è la poesia?
    "Tu che lasci il tuo spirito" quartine, crei poesia
    Giri attorno alla domanda non essendoci risposta.
    Bella e piaciuta
  • Grazia Denaro il 20/06/2012 08:57
    Delle considerazioni un po' filofoseggianti, chssà mai chi ha ragione o chi non c'è l'ha, non si può generalizzare... ogni cosa è soggettiva. Dei bei versi che portano a riflettere. Piaciuti!

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/06/2012 21:08
    sempre invitano a riflessione i tuoi scritti complimenti
  • Andrea Pezzotta il 20/06/2012 13:02
    Amo le poesie un po' filosofeggianti come questa, ottima, mi piace da morire!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0