accedi   |   crea nuovo account

Ricordi di una memoria

Qualcuno è entrato nella mia memoria?
Nella memoria di un fanciullo pieno di paura.
Sono provato da memorie incontrollabili…
non ho niente da cogliere nel vostro giardino;
non è ancora venuto il momento
di cadere col fiato verso il cielo.
Apritemi…aprite i cuori
ad un bimbo che bussa per entrare
segnando la sua presenza
nelle vene di una testa mozzata.
Qualcuno è scivolato nei miei ricordi?
Ho i ricordi turbati dall’infanzia,
ho ucciso il bambino che mi ha reso uomo
ed il sangue era caldo
ed il fuoco che sputavo bruciava
…il fuoco dentro brucia sempre.
Avete mai camminato dentro una tomba?
La mia ombra ne porta i ricordi,
come un gabbiano che perde la via del mare…
sono solo un sognatore
che gioca ed abbina i numeri ai sogni,
nei miei sogni e nei ricordi.
Io sono la causa dei miei ricordi.
I ricordi di una memoria
di un sognatore senza memoria
che trasforma in fuoco i suoi ricordi.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Ele A il 11/11/2008 18:50
    complimenti, sbaglio o parli di un passagio drastico avvenuto nella tua vita? comunque esprime molte emozione e un piacere aver avuto l'opportunità di leggerla!
  • luisa berardi il 11/10/2008 16:01
    questo modo di scrivere mi ricorda tantissimo il buckley cantautore (parlo di jeff). complimenti.
  • mariella mulas il 05/12/2007 13:00
    Ho voluto ancora leggerti.. voglio capire il tuo animo. Componimento stupendo, vivo, pieno di amara grinta.. Sei forse un tipo problematico con te stesso.. ma hai del talento come poeta folle di tristezza e rabbia.. almeno ora.. continua a leggere le altre.
  • Maty' Sessa il 02/07/2007 04:28
    la tua poesia e molto simile
    a come ti senti dentro, a quello che ti e stato tolto da bambino, a me e piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0