accedi   |   crea nuovo account

Pelle come seta

Sotto càlura
di lùce, sòle
stràna, scùra

pèlle come sèta
ossèrvo muovèrti
sinuòsa, bèlla.

Sìcura sul bùs
di nuòvo, d'istànte...

Mi sono innamorato
mentre t' accompagno
sconosciuta, t'ho scordato.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Francesca La Torre il 30/06/2012 22:50
    Bella, originale e ben scritta Cogli bene l'attimo di un'attrazione e lo descrivi poeticamente.
  • Anonimo il 24/06/2012 07:51
    solo un attomo inense sensazioni... poi la ragione prende il spravvento e tutto torna... nella monotonia della normalità... bravo poeta... aquilotta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0