accedi   |   crea nuovo account

Ti racconterò

Siediti,
ti narrerò una poesia che canta
e ti canterò una ninna nanna
di Bach.
Ti addormenterò
nel guscio di una noce.
Ti farò sentire
grande come il vento.

IL vento che scruta
tutti gli orizzonti
ed è padrone di tutti cieli.
Tu, dammi le mani
e lasciati andare.
L'amore è anche sentirsi
VICINI.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 13/08/2014 12:10
    Bella... l'amore già di suo porta chiunque in un mondo stravolto, felice o infelice che sia, comunque in un'altra dimensione... qui c'è in più l'esortazione esplicita a lasciarsi andare a quello che si può ben definire magico, ... sogno, fantasia, anche follia... mi piace
  • Antonio Garganese il 29/08/2012 08:16
    In poesia tutto è possibile: partendo da arie musicali colte possiamo perderci in fantasie dell'infanzia e farci trasportare per riscoprire una solidarietà vera, diversa da quella posticcia che ci propina la televisione. Complimenti.
  • Anonimo il 08/07/2012 15:30
    Meravigliose intenzioni, romantiche, dolci, amichevoli, descritte poeticamente dall'autrice per far sentire, anche al lettore, ogni vibrazione dei sentimenti dell'anima, specialmente quelli affettivi. Deliziosa pubblicazione, per davvero molto gradita
  • Anonimo il 21/06/2012 20:32
    poetessa della dolcezza, del sentimento, della delicatezza, dell'eleganza... "una ninna nanna di Bach. Ti addormenterò
    nel guscio di una noce".
    Immagini di una tenerezza unica grande lirica un plauso a questa eccellente poetessa...
  • Anonimo il 21/06/2012 16:43
    Poesia superba ed elegante complimenti
  • Anonimo il 21/06/2012 09:55
    molto raffinata ed elegante!
  • Anonimo il 21/06/2012 09:12
    L'amore è anche sentirsi
    VICINI.
    Straordinaria la chiusa Dora... versi intensi e profondi...
    Bella tutta complimenti...

14 commenti:

  • Anonimo il 17/09/2013 18:29
    Che bella, non so dire altro! Se fossi un bimbo la adotterei come ninna nanna, se fossi adulto mi sentirei novello Eolo, sono un essere semplice e ho ricevuto una dolce carezza.
  • Alessandro Guerritore il 23/09/2012 22:47
    Dolce e tenera questa tua poesia e la parte finale accarezza affettuosamente l'intera opera.

  • Dora Forino il 26/06/2012 10:14
    Cara Carla, i tuoi commenti sono sempre carezze per l'anima. Ti voglio bene!
  • Dora Forino il 21/06/2012 18:07
    IL tuo gradimento è anche il mio. Grazie Giulia.
  • Dora Forino il 21/06/2012 18:05
    Grazie del tuo passaggio Andrea.
  • Dora Forino il 21/06/2012 18:04
    Un grazie sentito a te Maurizio, sempre gentile nei miei confronti.
  • Dora Forino il 21/06/2012 18:02
    Anche a te ringrazio con affetto Loretta. Un bacione.
  • Dora Forino il 21/06/2012 18:00
    La fantasia è una componente preziosa per chi scrive. Grazie
    mille, Vera.
  • Dora Forino il 21/06/2012 17:58
    Cara Nasha, il tuo apprezzamento l'ho molto gradito. Grazie!
  • Dora Forino il 21/06/2012 17:57
    Buon pomeriggio Sabrina, ti ringrazio del tuo apprezzamento. Un arrivederci a presto!
  • loretta margherita citarei il 21/06/2012 15:33
    molto originale, dolce poesia, ciao dora
  • Anonimo il 21/06/2012 14:07
    Dolce come l'amore che ispira, ricca di fantasia poetica.
  • Anonimo il 21/06/2012 11:42
    Deliziosa poesia, magica e dolce, complimenti!
  • Anonimo il 21/06/2012 10:17
    questa poesia rende bene l'idea del dono che abbiamo. La memoria. Quella che ci permette di costruire il dolce talamo con il guscio di una noce. bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0