accedi   |   crea nuovo account

Come fuoco

Questo crepitio continuo,
fuoco sotto sopra brace
consumata polvere mai consumata

produce calore forte e puzza
fumo nero particolato nero
mancanza di ossigeno dormo

stento senso stanchezza
improvviso il cuore ore
sangue troppo caldo. Cado.

Che sento stento non sento
stento sento non sento
veloce sangue caldo. Cado.

Prendo poi fuoco sollevato
d'improvviso cosciente
da tempo avvisato dai tempi

di un istante distante.
Di nuovo consumato polvere
mai consumato consumo.

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/06/2012 15:44
    Lodevole lirica raffinata nello stile e nei contenuti bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 22/06/2012 06:59
    Il fuoco... il maledetto fuoco ha portato via mammma...
    E la Tua chiusa ne conferma... la sua minaccia...
    SCUSAMI... NON CE LA FACCIO PROPRIO AD AGGIUNGERE ALTRO... CIAO SOLTANTO RAFFAELE

4 commenti:

  • Anna Rossi il 23/06/2012 00:30
    bravissimo Raffaele! originale, mai banale..
  • loretta margherita citarei il 22/06/2012 17:20
    grande abilità in gioco di parole, complimenti raf
  • Anonimo il 22/06/2012 08:19
    bella composizione molto apprezzata.. ciao
  • loretta margherita citarei il 22/06/2012 05:09
    bravo raf, piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0